Exarco Associazione

Exarco Associazione

Psicologi Psicoterapeuti Milano, primo colloquio gratuito

Psicoterapia e Sostegno per Adolescenti, Giovani e Adulti

Adolescenti 

"Questa è la mia vita e vorrei che sapessi che sono felice e triste allo stesso tempo e sto ancora cercando di capire come potrebbe essere" (Noi siamo infinito)
Gli adulti spesso non si accorgono di quanto sia difficile essere adolescenti. Sembra se ne siano dimenticati o forse ai loro tempi le cose erano più semplici.
Essere adolescenti significa cominciare a capire chi siamo e dove vogliamo andare. Significa cominciare un viaggio e può capitare che non ci senta troppo attrezzati per farlo.
A volte si avverte il disagio e si ha la sensazione che gli altri non capiscano.
Nel tempo il disagio diventa malumore costante, un peso ingombrante da portarsi dentro.

Può essere che non sia facile coinvolgere genitori, insegnanti o persone vicine  perché si ritiene di non essere capiti realmente, si teme di essere giudicati oppure si è in imbarazzo.
Invece, parlare con un adulto, che abbia un ruolo diverso dal genitore o dall'insegnante, capace di ascoltare e comprendere, è molto utile per riuscire a capire chi si è e quali sono le scelte migliori da fare.  

CONTATTACI  SE

  • Ti senti spesso solo o a disagio con gli amici e i familiari
  • Ti senti spesso annoiato, triste o molto arrabbiato
  • Ti senti confuso e incompreso
  • Non riesci ad avere relazioni affettive con l'altro sesso
  • Senti difficile uscire e interessarti alle cose
  • Senti che a scuola fatichi a concentrarti o sei molto svogliato
  • Senti di esagerare con alcuni comportamenti o abitudini come bere o fumare
  • Senti di essere molto agitato e ansioso
  • Senti di commettere sempre gli stessi errori come in un circolo vizioso.

 

Giovani

Qualche volta, se ricordiamo l'adolescenza come un periodo felice e spensierato, ci si può sentire in crisi quando capiamo che non siamo più in quella fase e stiamo crescendo. Non siamo più piccoli ma non ci sentiamo neanche grandi. Oscilliamo incerti, tra passato e futuro. Il giovane adulto si trova a fare delle scelte nella propria vita,  spesso sotto il peso delle aspettative sociali e genitoriali. In questi momenti, potremmo sentirci bloccati o indietro rispetto agli altri oppure senza apparente ragione prevale un senso di inadeguatezza, insoddisfazione o vuoto cronico.

In questi casi, parlare con un adulto esterno alla situazione, che sia però capace di ascoltare e comprendere cosa sta accadendo, può essere utile per dare un senso alla storia passata, a legami e condizionamenti e aprirsi al futuro avendo compreso chi si è autenticamente.

 

CONTATTACI  SE

  • Ti senti spesso solo o a disagio con gli amici e i familiari
  • Ti senti spesso annoiato, triste o molto arrabbiato
  • Ti senti confuso e incompreso
  • Non riesci ad avere relazioni affettive con l'altro sesso
  • Senti difficile uscire e interessarti alle cose
  • Senti che a scuola fatichi a concentrarti o sei molto svogliato
  • Senti di esagerare con alcuni comportamenti o abitudini come bere o fumare
  • Senti di essere molto agitato e ansioso
  • Senti di commettere sempre gli stessi errori come in un circolo vizioso.

 

Adulti

"Con lo giusto stato d’animo tutto è possibile, credo che spesso restiamo impantanati in questo stato di negatività ed è un veleno come niente altro" ( Il lato positivo)

Essere diventati uomini e donne, padri e madri, in ogni caso adulti. Vivere nel segno di una presunta maturità perché ci si attende questo da una persona adulta. Eppure spesso capita di non riuscire a sentirsi nei propri anni completamente a proprio agio, di non essere pronti a fare delle scelte importanti di vita o di non riuscire a difenderle.
Qualche volta il desiderio va nella direzione di un cambiamento importante che riguarda la propria vita, ma mettersi in discussione è davvero difficile.
Oggi, i cambiamenti sociali contribuiscono ad aumentare il senso di precarietà e di insicurezza che riguarda gli ambiti principali della vita di una persona: il lavoro, la famiglia, le relazioni sentimentali ecc.
Qualche volte la fatica e la sofferenza generano un profondo disagio e aumentano la sfiducia nelle proprie capacità. Spesso compaiono manifestazioni come ansia, panico, fobie e disturbi psicosomatici. Confrontarsi con un professionista può allora essere molto importante per individuare i nodi e i blocchi emotivi, e ricominciare a ripensarsi partendo da ciò che si è come persone in un modo autentico, e libero dai condizionamenti che spesso si sentono nelle altre relazioni che riguardano la vita di ognuno.

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok